xhamia-Ethem-Beut-150x150

    Ethem Bey Moschee

    E l'unico degli otto moschee di XVIII-XIX secolo costruito a Tirana, conservato fino ad oggi. Secondo le iscrizioni contenenti Haxhi Ethem Bey, ha gettato la sua fondazione alla fine del secolo. XVIII, Molla Bey, e il santuario di suo figlio sono incontrati Haxhi Ethem Bey nel primo quarto del secolo. XIX. Visitatori è offerta una meravigliosa architettura della moschea decorata con pitture murali, tradizione orientale.

    Museo Nazionale di Storia

    Si propone di promuovere la comprensione e l'apprezzamento della storia dell'Albania al pubblico nazionali ed esteri, e per incoraggiare il dialogo tra i cittadini, sul passato, presente e futuro del paese. A tal fine, acquisisce, conserva e studia il materiale e le prove immateriale del patrimonio storico e culturale dell'Albania, che comunica e li presenta in un ambiente che favorisce l'educazione e intrattenimento.

    Museo delle Armi

    Situato nei locali della formazione e Dottrina comando ed è stato istituito per celebrare il 100 ° anniversario della fondazione dell'Esercito albanese. Sono due padiglioni principali: padiglione del padiglione periodo storico 1470-1945 e 1945-1990. Arms museo contiene più di un museo mille oggetti, dove distinto pistola disegnato dal Medioevo fino al XIX, una pistola decorata con oro e argento, un insieme di window dressing con i fucili di vari tipi di medievale, rinascimentale spada Skanderbeg, ed i veicoli sono di diversi tipi.

    Cattedrale ``Resurrezione di Cristo``

    E stato costruito nel centro della capitale, in una terra che è stato dato a poco a poco dalle autorità statali (2001-2005) a titolo di risarcimento per la terra della vecchia chiesa cattedrale di Tirana, che è stato distrutto da un regime ateo 1967. Per lo studio di architettura del lavoro, nel 2002 ha pubblicato un concorso internazionale, è stato vinto ufficio ``PAPADATOS Partnership LLP Architects`` di New York. Inoltre, il progetto iniziale è stata eseguita un'ulteriore elaborazione.

    Memoriale ``Post Block``

    Commemora le vittime del regime comunista in Albania. Il memoriale è composto da tre oggetti originali: carbonile installato in questa posizione, all'ingresso del blocco fin dai tempi della dittatura, i pilastri della galleria, tratte dal mio campo di persecuzione infame, descritto come ``Auschwitz`` albanesi, ha SPAC e un pezzo del muro di Berlino, un dono che viene fatto da parte del Comune di Tirana sindaco di Berlino.

    Chiesa cattolica di St. Paul

    E stato costruito alla fine del 2001. E 'tra i più recenti cattedrali e anche il più grande a Tirana. Il suo nome ricorda l'apostolo Paolo come il primo evangelista dei territori albanesi, nel 52 dC. In una lettera ai Romani, St. Paul dice che ``... la parola sacra ha portato a Illiria ...``. Nei locali della chiesa si trova una statua di Madre Teresa. Inoltre, la sua figura si trova a lavorare in uno del vetro nei locali cattedrale.

    Torre dell'Orologio Tirana

    E stata costruita nel 1822. Dispone di 90 gradi a spirale ed è di 35 metri di altezza, che fino al 1970 era l'edificio più alto della capitale. Inizialmente, c'era una campana portato da Venezia, che è caduto ogni ora. Dome si trova sulla sommità gli conferisce un tipo di architettura di San Marco. Clock Tower è aperto ai turisti a partire dal 1996. E 'anche il simbolo dello stemma del Comune di Tirana.

    Mosaico di Tirana

    Si trova sulla ``Naim``, che è il monumento più antico di Tirana. I ricercatori pensano che si tratta di un periodo di casa romana del III secolo dC, dove il pavimento dei locali principali è decorato con mosaici. Più tardi, l'oggetto si adatta e utilizzato come chiesa paleocristiana, a partire dalla metà del IV secolo in poi. Mosaici contengono principalmente motivi geometrici, ma i motivi tipici del cristianesimo primitivo.

    Tomba di Kaplan Pasha

    Grande personalizzato feudale fatto di costruire santuari, di cui oggi sorge la tomba monumentale di Kaplan Pasha Toptani morto nel 1819. Una volta che si trovava di fronte al santuario di Suleiman Pasha Moschea Vecchio Bargjini e oggi di fronte al monumento Milite Ignoto. Ha la forma di ottagono, colonne molto interessanti monolitica, alle capitali del silizuara corinzio e otto archi decorati con una foglia di sollievo akanthi stilizzata, uno dei quali contiene una iscrizione che parla da Kaplan Toptani

    Castello di Tirana

    E stato costruito da uno dei discendenti dei fondatori di Tirana, Sulejman Pasha Bargjini (1604), Ahmet Pasha Bargjini nella seconda metà del XVIII secolo. Nel 1798, il castello cadde nelle mani della famiglia Toptani di Kruja. Inoltre, i visitatori sono stati offerti per guardare la pista della nuova torre di Tirana rivelato e recentemente restaurati e divertenti combinati con il contesto e le infrastrutture circostanti.

    Piramide

    Precedentemente conosciuto come ``Enver Hoxha Museo,`` che si trova a ``Giovanni Paolo II``. struttura piramidale unico è stato progettato dalla figlia del dittatore comunista Enver Hoxha, che è stato inaugurato nel 1988 e ha servito come un museo per il suo patrimonio fino al 1991. Oggi, ufficialmente conosciuta come la ``Internazionale Centro Culturale Peter Arbnoru ``. Nonostante la frammentazione dalëngadaltë e quasi vicino alla distruzione, rimane un pezzo di architettura del periodo comunista.

    Tabak Ponte

    Deve il suo nome a causa della posizione speciale della gilda Tabak nella vita economica e sociale di Tirana nei secoli XVII-XVIII. Vi è una struttura in pietra, formata da due archi e lastricata di ciottoli. Il ponte è costituito da un arco principale, su cui il ponte posteriore a forma. Questo arco di luce e spazio è di 8 metri ed è costruito con 2 file di spessore archi lato di 1 metro. Altezza del livello dell'acqua era di 3,5 metri.